Giappone, terremoto di magnitudo 6.8 sull'isola di Honshu

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 23 luglio 2008

Un forte sisma di magnitudo 6.8 sulla Scala Richter ha colpito il Giappone. L'epicentro è stato registrato nell'isola di Honshu, poco meno di 500 km di distanza dalla capitale Tokyo.

Contestualmente alla notizia del sisma, lo United States Geological Survey, citando fonti del National Oceanic and Atmospheric Administration, ha diramato un messaggio che informa sull'assenza di rischio tsunami per le coste del Canada e degli Stati Uniti d'America.

Il sisma, che fortunatamente non ha provocato vittime, ma solo il ferimento di 4 persone, è durato poco più di 40 secondi. Tra gli effetti registrati, numerose frane e l'interruzione della fornitura dell'energia elettrica in molte abitazioni.

Il canale NHK ha rivisto il bilancio a 20 feriti, ma l'Associated Press l'ha integrato, assicurando che nessuna delle persone coinvolte sarebbe in pericolo di vita.

Lo scorso 14 giugno, un sisma di magnitudo 7.2 aveva provocato 10 morti e centinaia di feriti.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]