Giordania: re Abd Allah II incontra Olmert e Barak. A Gaza autoesplode un miliziano

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 20 novembre 2008

Israele e territori occupati

È stata rivelata oggi la notizia dell'incontro segreto tenuto ad Amman in Giordania tra il re Abd Allah II ed il primo ministro ed il ministro della difesa israeliani, Ehud Olmert ed Ehud Barak.

Il re ha chiesto alle autorità israeliane di interrompere le incursioni su larga scala nella Striscia di Gaza, evitando nuove operazioni, le quali si ripercuoterebbero negativamente sulla numerosa comunità palestinese residente in Giordania. Già ieri infatti un migliaio di persone avevano manifestato contro il blocco alla striscia imposto giorni fa da Israele.

Nel frattempo giunge da Gaza la notizia che un membro di Hamas è stato ucciso in una «missione jihadista». Questa definizione viene solitamente utilizzata per riferirsi ad un'esplosione accidentale durante la fase di creazione di razzi esplosivi.

L'esercito israeliano ha comunque confermato di non aver effettuato attacchi oggi nell'area.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]

  • «Mo: Olmert incontra re Abdullah[collegamento interrotto]»ANSA, 20 novembre 2008
  • «M.O.: visita segreta di Olmert e Barak in Giordania[collegamento interrotto]»Adnkronos, 20 novembre 2008
  • «Gaza, esponente Hamas muore in esplosione accidentale[collegamento interrotto]»Adnkronos, 20 novembre 2008
Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Giordania.