Italia: il Linux Day 2007 coinvolge 118 città

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 27 ottobre 2007

Un momento del Linux Day 2006

Per il settimo anno consecutivo l'associazione Italian Linux Society organizza il Linux Day. L'evento, in onore dei sistemi operativi che utilizzano il kernel Linux creato da Linus Torvalds, si svolge in 118 città. Il giorno dedicato al pinguino Tux inizia a meno di ventiquattr'ore dall'uscita di Leopard.

Da Nord a Sud oggi è la giornata del software libero e open source, protagonista indiscusso dei seminari, delle discussioni e delle dimostrazioni pratiche che riempiranno le scuole e le università italiane. Quest'anno non mancano nemmeno gli "install party", per permettere agli utilizzatori di Microsoft Windows di caricare sulle proprie macchine una delle tante distribuzioni Linux. La più nota è senza dubbio Ubuntu, la cui versione 7.10 (ottobre 2007) è è stata lanciata da qualche giorno. Non mancano nemmeno le alternative, ad esempio Mandriva, anche questa aggiornata di recente alla versione 2008.

A Milano si organizzano due eventi, uno preparato dall'OpenLabs che si protrarrà fino a domenica, l'altro dai LUG LeoLinux, LUG Bocconi e MiLUG. L'associazione culturale LIFOS è invece presente a Cinisello Balsamo. Qui il giornalista Paolo Attivissimo terrà una conferenza sui Digital rights management.

In Toscana il Linux Day sarà affiancato dalla seconda edizione del Festival della Creatività, avviato a Firenze il 25 ottobre e che terminerà domani.

Anche a Genzano di Roma, come a Milano, due differenti LUG propongono i loro programmi, a cui si aggiunge quello della capitale. Il Linux Day viene anche festeggiato a Napoli, Reggio Calabria e Palermo.

L'elenco delle città in cui si svolge il Linux Day è disponibile nel sito ufficiale della manifestazione.

Fonti[modifica]