La Fed abbassa le previsioni di crescita dell'economia americana per il 2014. Invariate le proiezioni per il 2015-2016

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

18 giugno 2014

La sede della Federal Reserve a Washington


La Federal Reserve ha abbassato le stime sul PIL USA per l'anno 2014 al 2,1-2,3%. Un taglio importante rispetto alle previsioni di marzo che vedevano la crescita americana chiudere l'anno corrente ad un 2,8-3,0%.

Una notizia che va a sommarsi alla proiezione rilasciata lunedì dal Fondo Monetario Internazionale, il quale abbassava la crescita economica statunitense dal 2,8% al 2% per l'anno 2014.

Vengono invece confermate le previsioni per i due anni successivi che rimangono al 3,0-3,2% per il 2015 e al 2,5-3,0% per il 2016.



Fonti[modifica]