La madre di Massimo D'Alema è morta

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 10 marzo 2008
L'83enne Fabiola Modesti, mamma del vicepresidente del Consiglio e ministro degli Esteri Massimo D'Alema, è morta in nottata a Roma. Le esequie saranno svolte in forma riservata.

Arrivati all'ex presidente del Consiglio vari messaggi di condoglianze. L'ex premier Romano Prodi ha telefonato questa notte a D'Alema, per esprimergli affetto e vicinanza.

Un comunicato ha informato che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha espresso al capo della Farnesina cordoglio e vicinanza.

Fonti[modifica]