Libri per non vedenti: verso la ratifica dell'Unione Europea

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

giovedì 1 marzo 2018
Il Consiglio dell'Unione Europea ha autorizzato la ratifica del Trattato di Marrakech che introduce eccezioni alla legislazione sul diritto d'autore a favore dei non vedenti e degli ipovedenti. Il trattato è stato firmato il 28 giugno 2013, e solo nel 2016 aveva raggiunto la quota di 20 ratifiche da parte dei paesi firmatari, condizione per la sua entrata in vigore. L'Unione Europea si era espressa per la sua ratifica ma era stata sollevata da alcuni paesi, come la Germania, una questione procedurale sostenendo la competenza concorrente degli stati membri. Con la decisione del Consiglio la situazione ora si sblocca ed entro l'estate i non vedenti e i soggetti affetti da disabilità visive potranno avere accesso in modo agevolato al mondo della cultura e a quello dell'intrattenimento.

Notizie correlate[modifica]


Fonti[modifica]