Mondiali 2006: Francia ai quarti di finale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

27 giugno 2006

Sarà la Francia a sfidare il Brasile nei quarti di finale dei Mondiali di calcio in corso in Germania. La nazionale transalpina ha infatti battuto la Spagna per 3-1 in un quarto di finale molto avvincente giocato alla AWD Arena di Hannover.

La partita[modifica]

L’allenatore francese Domenech lascia ancora in panchina Trezeguet, insistendo su Ribery come sostegno arretrato, assieme a Zidane, dell’unica punta, Henry. Il commissario tecnico spagnolo Aragones schiera Raul dall’inizio, con Torres e Villa di punta.

Il match è molto equilibrato, e così è un calcio di rigore a sbloccare il risultato. L’arbitro italiano Rosetti punisce il netto fallo di Thuram su Pernia. Dal dischietto Villa infila Barthez per l’1-0. Il pareggio dei bleus si materializza al 50’: grande lancio di Vieira per Ribery, che scatta in posizione regolare, scarta Casillas e con un rasoterra preciso deposita in fondo al sacco per l’1-1.

Anche nel secondo tempo le due squadre sostanzialmente si equivalgono, con la Francia più intraprendente. All’83’ il vantaggio transalpino, con un colpo di testa di Vieira sugli sviluppi di un calcio di punizione. In realtà lo stacco di testa dello juventino è deviato in rete da Ramos, che inganna il proprio portiere in modo fortuito. Proprio quando la Spagna si getta disperatamente in avanti la Francia, con una rapida azione di contropiede, chiude in trionfo: Zidane si invola verso la porta spagnola e supera Casillas con un destro rasoterra.

Per la Francia è una grande rivincita dopo le critiche piovute sul ct e sulla squadra dopo la prima fase, mentre per la Spagna è l’ennesima delusione: gli iberici non si sono mai qualificati per le semifinali di un Mondiale.

Quarti di finale[modifica]

Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.