Mondiali 2006: Portogallo ai quarti di finale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

25 giugno 2006


Sarà il Portogallo l’avversaria dell’Inghilterra nei quarti di finale del Mondiali di Germania 2006. I lusitani hanno infatti sconfitto l’Olanda per 1-0 in un ottavo di finale carico di nervosismo giocato a Norimberga.

La partita[modifica]

I portoghesi partono con il piede giusto e passano in vantaggio al 23’ con Maniche, che infila Van der Sar con un tiro potente e preciso dall’interno dell’area. Sul finire del tempo grandi occasioni per l’olandese Van Persie e il portoghese Pauleta, prima dell’espulsione di Costinha per doppio giallo.

Nella ripresa le squadre perdono il controllo e sono autrici di falli a ripetizione, culminati nelle espulsioni di Boulahrouz e Deco da parte dell’arbitro russo Ivanov . L’Olanda preme di più, ma senza frutto, mentre il Portogallo si rende pericoloso in contropiede. L’allenatore olandese Van Basten effettua varie sostituzioni, ma sorprendentemente non fa entrare Van Nistelrooy. Nel finale vano forcing olandese ed espulsione di Van Bronkhorst.

Quarti di finale[modifica]


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.