Nadro: in fiamme la "Capanna di Jack"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 20 luglio 2008

Resti della Capanna di Jack la mattina del 21 luglio.

È stata notata, verso le 22.30, una fiammata rossa in località Foppe di Nadro di Ceto, in Val Camonica, all'interno della Riserva naturale Incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo.

Mentre in paese si svolgeva l'inaugurazione del nuovo Centro di Ricerca e Laboratori Didattici, qualche vandalo si è recato nei boschi della riserva, dove era presente la ricostruzione di un granaio dell'età del ferro, e gli ha appiccato fuoco. La presenza della pioggia, che ha bagnato in serata la media Valcamonica, porta a escludere che si sia trattato di un incendio spontaneo.

La struttura, conosciuta come "Capanna di Jack", era stata costruita tra il 1995 ed il 1997 da Jack Belfiore come esempio di archeologia sperimentale basandosi su una delle molteplici figure di capanna incise sulle rocce camune.

Sebbene l'intervento dei vigili del fuoco sia stato tempestivo, in attesa della mattina per poter trarre dei bilanci concreti, si suppone che l'intero granaio in legno alto 7 metri sia andato completamente distrutto.

Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.

Collegamenti esterni[modifica]

Fonti postergate[modifica]