Nadro: inaugurato il nuovo Centro di Ricerca e Laboratori Didattici

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 20 luglio 2008

Nadro, Centro di Ricerca e Laboratori Didattici' e le foresterie

È stato presentato alle ore 20 di stasera a Nadro di Ceto, in Val Camonica, il nuovo Centro di Ricerca e Laboratori Didattici della Riserva Incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo.

Con la benedizione del consigliere regionale della Lombardia Monica Rizzi, il sindaco di Ceto Francesco Guiaini, il presidente della riserva Riccardo Tobia e delle associazioni locali Pro Nadro e LOntàno Verde, il direttore Maurilio Grassi ha mostrato ai primi visitatori la nuova struttura, che sorge nel cuore del paese di Nadro, di rimpetto al museo didattico della riserva e di fianco alle foresterie.

«Questo centro nasce con l'intento di appoggiare gli enti già esistenti nella zona, col preciso scopo di fornire un supporto basato sull'archeologia sperimentale alle teorie finora espresse in Valle Camonica dall'archeologia classica.» Spiega Maurilio Grassi.

Ricavato all'interno di un'antica abitazione del XVI secolo, il centro si sviluppa su due piani: al pian terreno è possibile osservare quelle che un tempo erano le stalle, la cantina, il silter dove si conservavano i formaggi ed un forno per la cottura del pane. Al primo piano, invece, l'ambiente è stato suddiviso in diversi laboratori, dedicati sia all'arte preistorica sia all'araldica medievale.

A riempire i diversi ambienti vi sono numerose bacheche ricche di reperti originali in selce ed asce preistoriche, contornate da numerose ricostruzioni in archeologia sperimentale di strumenti della preistoria camuna, tra cui i peculiari pugnali tipo Lovere.

Una particolare cura è stata riservata al restauro dell'antica casa Valgoglio-Vaiarini, della quale sono state messe in luce veri e propri reperti di archeologia costruttiva: dalle travi portanti in legno del soffitto agli intrecci di vimini che originariamente, ricoperti di calce, formavano le pareti interne.

Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.

Fonti correlate[modifica]