Paris Hilton scarcerata dopo 22 giorni di carcere

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 26 giugno 2007

Paris Hilton

Oggi verso mezzanotte (corrispondenti alle 9 CEST) è stata scarcerata Paris Hilton dopo 22 giorni di reclusione. La ventiseienne ereditiera era stata condannata a 45 giorni di detenzione dal giudice Michael T. Sauer per essere stata fermata a bordo della sua autovettura senza patente, precedentemente sospesa per guida in stato di ebrezza.

La pena era stata dimezzata per buona condotta ed è stata anche parzialmente trascorsa nella villa di famiglia dopo essere stata messa agli arresti domiciliari, annullati il giorno dopo dal giudice Sauer.

La Hilton è sembrata sorridente ai giornalisti mentre usciva dalla prigione di Lynwood (in California), il Century Regional Detention Center, e si recava, circondata da paparazzi, verso i suoi genitori, ma non ha voluto lasciare dichiarazioni.

La bionda ereditiera in una intervista ad E! ha dichiarato che in futuro, oltre ad apprezzare le cose che riteneva scontate, sfrutterà la sua celebrità per buone cause. Paris ha inoltre riferito ai giornalisti che la sua vita è stata drasticamente cambiata da questa esperienza e li ha invitati ad occuparsi di altre notizie, ad esempio della guerra in Iraq.

Mercoledì Paris Hilton sarà al Larry King Live, un programma della CNN. La notizia è stata annunciata da Bridget Leininger, una portavoce del canale statunitense. L'intervista, stando al sito ufficiale dello show, farà slittare l'intervista con Michael Moore, prevista per la stessa serata, a venerdì.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]