Primarie USA 2008, Florida: vittorie per Clinton e McCain

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 30 gennaio 2008

Il vincitore repubblicano, John McCain

Ieri si sono tenute in Florida le primarie per le elezioni del Presidente degli Stati Uniti. I due partititi, repubblicano e democratico, hanno deciso di togliere alla Florida, rispettivamente, 57 (su 114 inizialmente disponibili) e 210 delegati (tutti quelli del partito democratico) per la scelta di anticipare le primarie prima delle date scelte dai partiti stessi.

John McCain ha battuto di 5 punti percentuali il miliardario Mitt Romney. McCain ha conquistato tutti i 57 delegati nazionali. Grande delusione per Rudolph Giuliani che puntava tutto su questo Stato e invece ha ottenuto solo il 15% dei consensi. Probabilmente, oggi annuncerà il suo ritiro dalla corsa presidenziale appoggiando McCain. Gli altri candidati repubblicani sconfitti sono, in ordine, Mike Huckabee, Ron Paul, Fred Thompson e Duncan Hunter.

La vincitrice democratica, Hillary Clinton

Nello schieramento opposto ha vinto nuovamente Hillary Clinton, con il 50% dei voti, ma nessun delegato dello Stato potrà sostenerla. Lei ha già fatto sapere che lotterà affinché essi potranno prendere parte alla Convention del Partito. Sconfitti Barack Obama, John Edwards e Dennis Kucinich

In dettaglio (dati al 99% dello spoglio):

Candidato Numero di voti Percentuale Delegati nazionali potenziali
John McCain 693.425 36% 57
Mitt Romney 598.152 31% 0
Rudy Giuliani 281.755 15% 0
Mike Huckabee 259.703 14% 0
Ron Paul 62.060 3% 0
Fred Thompson 22.287 1% 0
Duncan Hunter 2.787 0% 0
Totale 1.920.169 100% 57
Candidato Numero di voti Percentuale Delegati nazionali potenziali
Hillary Clinton 856.944 50% 0
Barack Obama 568.930 33% 0
John Edwards 248.575 14% 0
Dennis Kucinich 9.535 1% 0
Totale 1.683.984 100% 0

Fonti[modifica]