Primarie dell'Unione 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

17 ottobre 2005

Risultati delle votazioni per le primarie del centrosinistra[modifica]

Alle 18,30 di oggi sono stati scrutinati tutti i 9.651 seggi, registrando un'affluenza di 4.311.149 elettori.

I risultati, ancora da convalidare, sono:

Le schede bianche son state 7.583 (0,2%) mentre quelle nulle 9.031 (0,2%).

Gli elettori sono stati 1.998.883 al nord, 1.153.310 al centro, 1.138.195 al sud e nelle isole, mentre sono stati 20.761 i votanti dall'estero.

Commenti[modifica]

L'affluenza alle urne è stata superiore alle attese, dato che le stime indicavano una partecipazione intorno al milione di elettori. Notevole quindi l'incasso ricavato dal contributo minimo di 1 euro versato da ogni elettore per aderire al progetto: sono quasi di 7 milioni di euro, rivela il 21 ottobre il segretario dei DS Piero Fassino, aggiungendo che 5 milioni di euro sono stati spesi per la campagna elettorale e l'organizzazione dei seggi, mentre i rimanenti serviranno alla preparazione della campagna elettorale.

Molti osservatori ritengono che l'afflusso imprevisto sia espressione del diffuso disagio del "popolo" di centrosinistra rispetto all'attuale situazione politica del paese. Le forze di sinistra e Romano Prodi sono quindi investiti con forza della responsabilità di dare un seguito ad una volontà di cambiamento espressa in modo così evidente da un numero così grande di italiani.

Tasso di partecipazione e percentuale dei voti dei primi tre candidati[modifica]

Regione % vot. Prodi Bertinotti Mastella
Piemonte 23,9 76,0 15,9 0,9
Lombardia 28,1 75,8 16,2 0,7
Liguria 28,7 77,3 16,4 0,9
Friuli V.G. 26,2 77,3 14,6 1,2
Veneto 25,6 79,4 12,4 0,8
Emilia R. 41,6 86,2 9,4 0,5
Toscana 37,4 79,6 15,8 0,6
Marche 28,8 78,6 14,2 1,5
Umbria 36,4 77,4 17,5 1,0
Lazio 30,6 77,1 17,3 5,0
Abruzzo 29,4 68,7 17,0 6,1
Molise 32,4 60,2 15,5 9,2
Campania 23,4 54,4 14,3 21,3
Puglia 20,9 66,0 17,2 9,7
Calabria 27,2 58,6 14,5 18,3
Basilicata 29,7 56,9 11,5 19,1
Sicilia 21,4 66,1 15,4 9,3
Sardegna 32,2 72,2 17,0 5,1

Note:

  • la percentuale dei votanti alle primarie si riferisce al totale degli elettori che alle elezioni europee del 2004 hanno votato per L'Unione
  • Trentino Alto Adige e Valle d'Aosta non sono considerate in quanto hanno sistemi politici molto particolari che modificherebbero il significato dei dati della tabella.

Notizie precedenti[modifica]

Fonti[modifica]