Secondo turno Cincinnati 2008: Federer avanti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 29 luglio 2008

Roger Federer al Cincinnati Master del 2007

Roger Federer sopravvive contro l'americano Robby Ginepri e supera il secondo turno al Master Series di Cincinnati 2008.

Dopo un avvio non esaltante, lo svizzero testa di serie numero 1 si fa rubare il servizio da Ginepri che però fallisce malamente il set point. Si va dunque al tie-break, dove però è l'americano a uscire vincitore con il punteggio di 6-7(2). La partita si fa in salita per "Re" Roger e il secondo set non inizia nel modo più esaltante: i primi game seguono la regola del servizio, ma sul 5-5 Federer cede la prima e Ginepri si ritrova a servire per il match.

Proprio nel momento più brutto, Federer ritrova l'equilibrio psicologico e strappa il break all'avversario, conducendo anche il secondo set al tie-break. Grazie anche a un paio di colpi di grande classe, lo svizzero riesce a vanificare ogni ambizione insita nell'avversario, vincendo il set per 7-6(5).

Da questo momento in poi, la gara subisce una svolta. Come per magia, Federer scaccia via tutti i fantasmi e tutte le pressioni dalla sua mente, e inizia una poderosa escalation che lo porta a vincere il set 6-0, complice anche un crollo psicologico di Ginepri.

Al prossimo turno, Federer incontrerà Ivo Karlovic.


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.