Sri Lanka: le Tigri Tamil si arrendono

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 17 maggio 2009

Le Tigri Tamil si sono arrese all'esercito regolare dello Sri Lanka, ponendo fine a 25 anni di guerra. Lo ha annunciato Selvarasa Pathmanathan, capo del servizio diplomatico tamil. La decisione è stata presa dopo due giorni di combattimento, che hanno portato, secondo Pathmanathan, alla morte di 3.000 civili e al ferimento di altri 25.000; il silenzio dell'opinione pubblica internazionale sulla situazione dei civili avrebbe spinto l'esercito, sempre secondo Pathmanathan, a portare a compimento i propri attacchi.

Le forze dell'esercito singalese, la 58ª e la 59ª divisione, hanno infatti circondato le Tigri Tamil in una piccola striscia di terra, assieme a diverse decine di migliaia di civili. Secondo fonti governative, 50.000 civili hanno lasciato la zona prima della fine degli scontri attraverso i varchi aperti dalle forze regolari.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Sri Lanka.