Puglia: sequestrati animali tenuti in pessime condizioni; denunciato il venditore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Lecce, 25 luglio 2006

Una normale gabbia per uccelli

Sono stati trovati e sequestrati oggi, oltre 200 animali, tra pappagalli, criceti, canarini ed altre specie di piccole dimensioni.

Gli animali era tenuti in pessime condizioni igieniche, sotto un telo di plastica che ne ricopriva la gabbia, dove la temperatura superava i 35°C: erano destinati ad essere venduti durante i festeggiamenti di "Santa Cristina" a Gallipoli (Le).

I militari, avvertiti da varie chiamate al 112 che denunciavano le pessime condizioni igieniche, hanno sequestrato 20 canarini, 15 diamantini, 6 pappagalli cocorita, 110 criceti (60 dei quali russi), 30 coniglietti, 25 porcellini d'India, 20 scoiattoli, 10 tartarughe e 20 colombi bianchi, per un totale di 226 animali.

Gli animali sono stati trovati stremati sia dal caldo (causa la temperatura superiore a 35°C), sia dall'alta percentuale di umidità che influiva anch'essa sull'alzamento della temperatura, sia per la mancanza d'aria dovuta alla copertura delle gabbie.

Fonti