Uno bianca, Roberto Savi ritira la domanda di grazia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì  24 agosto 2006

Roberto Savi, ex poliziotto e capo della banda criminale della Uno Bianca, ha ritirato l'istanza per la concessione della grazia, presentata nei mesi scorsi. La conferma è giunta dall'avvocato Donatella De Girolamo, legale dell'uomo.

Alla richiesta avevano opposto pareri negativi sia i parenti delle vittime sia il procuratore generale di Bologna. Secondo indiscrezioni giornalistiche, il Ministro della Giustizia, Clemente Mastella, aveva già inviato, nei giorni scorsi, una lettera alla signora Rosanna Zecchi, Presidente dell'Associazione dei parenti delle vittime della Uno Bianca, al fine di rassicurarla, poiché non intenzionato a favorire la concessione del provvedimento di clemenza.

Notizie correlate[modifica]

Fonti[modifica]