Venezuela investe in euro 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

6 ottobre 2005

Il Venezuela abbandona il dollaro per investire in euro[modifica]

Il Venezuela sposta oltre 20 miliardi di dollari di riserve dai bonds americani verso investimenti simili in euro.
Il governo del Venezuela nega che la mossa economica possa avere connotazioni politiche. Esperti economisti, invece, sostengono che non vi sia altra giustificazione.

Grazie ai profitti del petrolio, il Venezuela dispone di notevoli quantità di valuta pregiata. La spesa pubblica è in aumento e Hugo Chávez ha una notevole popolarità.
Il PIL è cresciuto del 10% (2004), mentre quest'anno dovrebbe crescere del 5%. Nel primo semestre 2005 la rendita petroflifera è stata 30 miliardi superiore alle previsioni.

Fonti[modifica]

  • Corriere della Sera 7/10/2005 [1]