Wikinotizie:Bar/Nuovi amministratori

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Nuovi amministratori


Ciao a tutti (quanto tempo!), ho notato che nella lista degli amministratori ci sono gli utenti Valepert e Leoman3000. Come mai non compaiono invece nella pagina degli amministratori? Dov'è la loro elezione? Sia ben chiaro che non ho assolutamente nulla in contrario alla loro elezione, ma dato che si e' cosi' precisi, a volte, a far rispettare le regole, mi chiedo come mai invece ogni tanto queste non vengano neppure prese in considerazione? A presto e buon lavoro :-) --Trek00 07:03, 23 mar 2007 (CET)

Progetto archiviazione. I due amministratori hanno poteri temporanei e limitati a quel progetto. Non possono fare altro (si vedano le "regole d'ingaggio" in fondo alla pagina succitata). La discussione c'è stata, al bar (succede di perdere qualche pezzo quando si è lontani dal progetto per non poco tempo). Come ho già detto, non sono amministratori perenni e pertanto una volta esaurita la funzione (o alla scadenza del mandato, se ci saranno opposizioni al loro rinnovo) verranno desysoppati. --TØØcome ti chiami? 13:08, 23 mar 2007 (CET)
Una piccola nota a margine: leggo nel log rimosso utente Trek00 come da nuovo regolamento. Le dimissioni, per quanto regolamentate meglio dal nuovo regolamento, erano già "previste" da quello vecchio.
P.S.: quanto al fatto che non appaiano nella lista degli amministratori hai ragione, è stata una dimenticanza che provvedo a sistemare. --TØØcome ti chiami? 13:09, 23 mar 2007 (CET)
Era proprio questo che intendevo: non c'è un preciso riferimento per capire chi siano questi amministratori "speciali", ma una volta inseriti nella pagina degli amministratori il problema si risolve, naturalmente inserendo anche il collegamento alla pagina del progetto archiviazione.
Per quanto riguarda la nota a proposito del messaggio di log, era per sottolineare che queste dimissioni "a tempo" sono un nuovo regolamento. A questo punto aggiungo anche io una nota a margine: meglio poche regole chiare e rispettate, che tante regole non rispettate: questo è un male tipicamente italiano, dove abbiamo il maggior numero di leggi al mondo, ma anche le meno rispettate. Qui si crea un problema di autorità dove l'esecutore prende il posto del giudice, in quanto il numero di regole è talmente alto da non poterle far rispettare tutte. Non è una polemica, ma un consiglio sul quale ragionare. A presto e buon lavoro a te e tutti gli altri :-) --Trek00 13:49, 23 mar 2007 (CET)
(Quali regole non sono state rispettate, scusa?) La tua è una dimissione volontaria, e non a tempo: i sei mesi scadevano ad aprile... (anche questa regola è stata rispettata). --TØØcome ti chiami? 13:57, 23 mar 2007 (CET)
Parlavo dello Stato Italiano. Ripeto non è una polemica, ma un consiglio sul quale ragionare, per non ripetere lo stesso errore dello Stato Italiano. Fine consiglio :-) ciao! --Trek00 14:07, 23 mar 2007 (CET)