'Ndrangheta: condannato l'ex giudice Giancarlo Giusti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 27 settembre 2012

L'ex Gip di Palmi, Giancarlo Giusti, è stato condannato a quattro anni di reclusione più cinque anni di interdizione dai pubblici uffici al termine del processo con Rito Abbreviato che si è svolto dinanzi al tribunale di Milano. L'accusa per l'ex magistrato era di corruzione aggravata dalla finalità mafiosa in quanto avrebbe favorito il clan di 'Ndrangheta dei Lampada operante in Lombardia in cambio di affari ed altre utilità quali viaggi, soggiorni a Milano e prestazioni sessuali con escort. Assieme a Giusti sono stati condannati altri soggetti tra cui un avvocato.

La condanna di oggi è scaturita a seguito di un'operazione anti-'ndrangheta coordinata dal PM Ilda Boccassini.

Giusti era stato arrestato nello scorso mese di Marzo e successivamente sospeso dalla Magistratura per via dell'intervento disciplinare del CSM.

Fonti[modifica]