È morto Giancarlo Bolognesi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

9 gennaio 2006

Si è spento il glottologo Giancarlo Bolognesi. È stato un archeologo della parola e un pioniere nell'applicazione del computer nella linguistica.

Nato nel 1923, si diploma al liceo Berchet di Milano. Quindi si laurea alla Cattolica nel 1945, dedicandosi alla carriera universitaria nella stessa università. Fu il primo professore di glottologia, insegnando anche filologia germanica e sanscrito. Dal 1972 al 1980 fu prorettore e quindi direttore dell'Istituto di Glottologia.

Numerose le sua pubblicazioni linguistiche su armeno, greco, iranico, lituano, albanese e gotico. Attualmente era presidente del Sodalizio glottologico milanese. L'ultima sua opera è stata Leopardi e l'armeno (1998). Premiato con l'Ambrogino d'oro e con il Premio Nazionale dei Lincei (2004).

Fonti

  • Franco Manzoni «Bolognesi, l' Ambrogino d' oro che fu archeologo della parola»Corriere della Sera, 10 gennaio 2006, pag. 7.