180 falò intorno alle Dolomiti del Sella

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 17 luglio 2016

Il gruppo del Sella
logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare Testi in ladino dolomitico.

Ogni dieci anni le cinque vallate ladine (val Badia, val Gardena, Val di Fassa, Fodom e Ampezzano) ricordano con una grande festa, il primo raduno, avvenuto a Passo Sella nel luglio 1946, con cui si chiese il riconoscimento dell'unità della Ladinia. Questa volta, nella notte tra il 26 e il 17 luglio, 180 falò hanno creato una ideale linea continua che ha circondato il massiccio del Sella, con le sue bellissime cime dolomitiche.

La grande festa ladina prosegue anche oggi con sfilate nei costumi tradizionali e concerti delle bande musicali e l'inaugurazione del nuovo monumento in località "Ciavazes" con cinque colonne a simboleggiare l'unità del popolo ladino, amministrativamente ora suddiviso in tre province di due regioni (Trentino-Alto Adige e Veneto). Il principale elemento che tiene unificate le cinque vallate è costituito dalla lingua ladina, tuttora abitualmente parlata dai ladini di tutte le età e che ha una illustre storia letteraria.[1]

Note

  1. Corus ladin

Fonti