Abu Azzam ucciso a Baghdad

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Baghdad, 27 settembre 2005

Secondo quanto riportato alle agenzie da fonti ufficiali irachene e statunitensi in un'operazione congiunta di iracheni ed americani Abu Azzam, il numero due di Al-Qaeda, al cui capo c'è Abu Musab al-Zarqawi è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco.

Secondo quanto riferito, ma le versioni sono ancora difformi perfino sull'ora dell'accaduto, l'operazione mirava al suo arresto. Una "soffiata" da parte di un iracheno aveva fornito l'informazione di dove si trovava. Sempre secondo le versioni fornite Abu Azzam avrebbe aperto il fuoco a cui le truppe avrebbero risposto e Abu Azzam sarebbe stato colpito da un proiettile sparato in questa risposta.

Secondo alcune fonti la morte potrebbe risalire a ieri.

Le autorità statunitensi continuano a ricercare al-Zarqawi ed offrono una tagli di 25 milioni di dollari.

Fonti