Addio a Robin Williams, interprete dalla comicità debordante e vincitore di un Oscar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

martedì 12 agosto 2014

Robin Williams (1951 - 2014) nel 2006

Lutto nel mondo del cinema: nella sua casa in California si è infatti spento, per asfissia, l'attore e comico statunitense Robin Williams. L'attore aveva 63 anni.

L'attore, di formazione teatrale, iniziò ad avere successo sul finire degli anni '70 con la serie Mork & Mindy, in seguito, a partire dal 1980, iniziò per lui il successo sul grande schermo grazie a ruoli di personaggi brillanti, in film come Popeye di Robert Altman e Good Morning Vietnam: è stato anche il professore in L'attimo fuggente, Peter Pan per Steven Spielberg e il papà travestito da tata in Mrs. Doubtfire.

Il medico legale ha attribuito preliminarmente la causa del decesso ad asfissia per sospetto suicidio, ma il caso è in indagine nell'ufficio del procuratore distrettuale.

Successivamente è stata confermata l'ipotesi di suicidio e sono emersi particolari agghiaccianti rivelati da un amico dell'attore, che al New York Post parla di problemi economici che gravavano sull'attore negli ultimi anni, soprattutto a causa dei due divorzi.[1]

Fonti

Note

  1. Libero, fonte cit.