Aggressione ad una pattuglia dei carabinieri

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Livorno, lunedì 15 gennaio 2007

Il 13 gennaio scorso, a Livorno, un'ottantina di giovani ha aggredito una pattuglia dei carabinieri.

Un'autopompa dei pompieri, dovendo passare attraversare una strada del centro della città, si trova la strada ostruita da auto e persone. Così il caposquadra, per riuscire a transitare e quindi giungere sul luogo dell'intervento per il quale era giunta una chiamata al 115, si vede costretto a chiamare le forze dell'ordine. Una "gazzella", impegnata in un pattugliamento, interviene facendo sgomberare auto e persone. A quel punto, gli equipaggi della pattuglia intervenuta e di un'altra nel frattempo sopraggiunta si trovano improvvisamente nel mezzo di un lancio di vari oggetti da parte di un'ottantina di persone. All'arrivo di altri mezzi dell'Arma, giunti in appoggio ai colleghi oggetto dell'aggressione, gli aggressori fuggono velocemente.

Al termine degli scontri, tre militari debbono ricorrere alle cure dei sanitari in Pronto soccorso.

Il giorno seguente, 14 gennaio, i Carabinieri hanno esaminato i nastri di registrazione delle telecamere di sorveglianza per individuare i volti degli aggressori, che durante l'atto si erano coperti il viso con maglie e giubbotti. Secondo le autorità, alcuni aggressori sarebbero già stati identificati mentre le operazioni di riconoscimento continuano anche oggi.

Fonti