Alga intossica bagnanti a Genova

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

19 luglio 2005

Un'ottantina di persone di Genova sono state ricoverate in ospedale a causa di un'alga tossica. L'alga appartiene alla specie Ostreopsis ovata, una microalga che appartiene alla famiglia delle Dinoficee. È un'alga tropicale, che predilige la luce e il caldo.

Un'enorme fioritura di questa alga, ha aumentato la sua concentrazione nell'acqua. Il moto ondoso crea un areosol che puo essere inspirato dai bagnanti, provocando l'intossicazione. I sintomi che gli intossicati presentano, sono febbre, tosse, vertigini, diarrea. Provoca anche irritazione dell'apparato respiratorio e la dilatazione delle pupille.

I pazienti sono stati tutti dimessi, tranne una decina, mantenuti in osservazione.

Nel paese d'origine, quest'alga provoca una malattia chiamata ciguatera, che si trasmette per via alimentare, attraverso il pesce ingerito. I principi tossici di quest'alga sono ancora in fase di studio. La proliferazione di quest'alga ripropone il riscaldamento delle acque del Mediterraneo, che è ormai frequentato da forme di vita tropicali.

Fonti