Apple perde 4 miliardi di dollari in borsa per un falso scoop

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 19 maggio 2007
Una notizia falsa apparsa su un blog, ha fatto crollare in pochi minuti i titoli azionari della quotata Apple, facendole perdere nella giornata di mercoledì scorso (16 maggio), ben 4 miliardi di dollari. L'azienda della Mela ha subito smentito, e questo ha permesso di limitare i danni.

L'e-mail interna

Al centro della questione ci sarebbe stata una e-mail interna che la Apple avrebbe inviato a tutti i dipendenti, dove si annunciava che le uscite sul mercato di iPhone e del nuovo sistema operativo Leopard, avrebbero subito un ritardo di alcuni mesi.

Stando a quanto dicono i gestori di "Engadget" - il blog che ha pubblicato la falsa notizia - l'e-mail gli sarebbe stata "girata" da un dipendente stesso dell'azienda di Cupertino, e riconoscendolo come attendibile, hanno pubblicato immediatamente quella che poi si è rivelata una bufala molto costosa.

Le indagini

La Sec potrebbe aprire un'inchiesta, sul sospetto che qualcuno abbia "architettato" la falsa notizia a fini speculativi. Rimane ancora da chiarire come sia stato possibile sfruttare il sistema interno di Apple per inviare le e-mail.

Fonti