Assago: strage familiare, tre morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 25 dicembre 2007

Una strage familiare consumatasi alla vigilia del Natale ad Assago, alle porte di Milano. Un uomo di 51 anni, Raffaele Saracino, per una lite dai motivi non chiariti, ha preso la pistola e ha sparato contro la moglie ed il suocero, uccidendoli, e si è poi suicidato.

Gli inquirenti, accorsi sul luogo della tragedia, hanno trovato i cadaveri di Graziella Saracino, la moglie, di Angelo Murgolo, padre di questa e per ultimo quello dell'omicida suicida.

Secondo le prime ricostruzioni, i rapporti che intercorrevano tra Saracino e la consorte, e la famiglia di questa, si erano bruscamente deteriorati, e un ulteriore litigio, scoppiato ieri sera e al quale era probabilmente presente un fratello della donna, che è riuscito a scappare dalla furia omicida, ha dato origine alla tragedia.


Fonti