Questa pagina è protetta

Attentato a Istanbul, ci sono morti e feriti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 14 novembre 2022

Ieri, nel primo pomeriggio, c'è stata una esplosione nel centro di IstanbulWikipedia-logo-v2.svg, nella Beyoğlu Istiklal Street, nel quartiere di Taksim sulla sponda europea. Sul posto sono accorse tempestivamente molte squadre sanitarie e di polizia per delimitare la zona e permettere il soccorso dei feriti. Il bilancio è di sei vittime e 81 feriti, 50 dei quali sono stati già dimessi mentre gli altri 31 sono ancora in cura in ospedale e due tra questi sono gravi. In serata è stata arrestata l'autrice dell'attentato, si chiama Ahlam Albashir, ed è una donna di nazionalità siriana. Secondo le prime indiscrezioni, avrebbe confessato di essere stata addestrata dal partito curdo armato PkkWikipedia-logo-v2.svg e dalle milizie curde siriane dello Ypg. Tra i vari messaggi di cordoglio inviati da tutto il mondo, le condoglianze degli Stati Uniti d'AmericaWikipedia-logo-v2.svg sono state rifiutate per voce del ministro dell'Interno, Suleyman SoyluWikipedia-logo-v2.svg, il quale ha accusato gli Usa di aiutare militarmente i combattenti curdi fornendogli armamenti.

Fonti