Attualità/Anno 2004 - Febbraio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 febbraio[modifica]

  • Haiti: Dopo le dimissioni da presidente di Jean-Bertrand Aristide (riparato nella vicina Repubblica Dominicana in attesa probabilmente di raggiungere un paese amico per chiedervi asilo), il capo della Corte Suprema Boniface Alexandre ha giurato come presidente pro tempore. Mentre sull'isola caraibica non sono ancora del tutto spenti i focolai di violenza attorno alla capitale Port-au-Prince, gli USA hanno annunciato l'invio di marines come avanguardia di una forza internazionale di pace. Il Consiglio di sicurezza dell'ONU affronterà nelle prossime ore l'opzione dell'impiego di un contingente di pace mentre anche la Francia dice di essere intenzionata ad inviare una propria compagnia a difesa di cittadini francesi presenti sull'isola. (CNN)

28 febbraio[modifica]

  • USA: Secondo una notizia diffusa dall'emittente iraniana Radio Teheran, ripresa dal quotidiano online Haaretz, Osama bin Laden sarebbe stato catturato. La notizia - che non ha trovato finora conferma - è stata smentita dal portavoce dell'esercito pakistano, nel cui territorio sarebbe avvenuta la cattura del capo dell'organizzazione al Qaeda. L'unica cosa certa è che una massiccia operazione è in corso in una zona di confine tra Afghanistan e Pakistan. La notizia è stata ripresa anche dai media italiani in termini più o meno dubitativi (vedi Agenzia Adnkronos)

27 febbraio[modifica]

  • USA: Secondo fonti anonime del Pentagono gli Stati Uniti starebbero studiando l'opzione di invio un gruppo di duemila marines ad Haiti per fronteggiare la situazione instauratasi nell'isola caraibica. Intanto, incidenti alla periferia della capitale Port-au-Prince, con saccheggi e violenze, hanno provocato la morte di tre persone; la città si sta preparando ad affrontare l'attacco finale delle bande ribelli ostili al presidente Jean-Bertrand Aristide. La Francia ha invitato Aristide a lasciare la sua carica proponendo l'istituzione di un governo di unità nazionale.
  • Indonesia: L'epidemia di febbre dengue, malattia infettiva tropicale, in atto nel paese ha provocato finora la morte di 312 persone (54 nelle ultime ventiquattr'ore). Oltre 17.000 risultano essere gli infettati dalla puntura della zanzara del tipo aedes aegypti portatrice del virus per il quale si teme ora possa venire una mutazione. (approfondimento)
  • Italia: Sindrome di Linus? Le statistiche parlano chiaro: di timidezza patologica soffre un ragazzo su tre. Il disagio psicologico si manifesta con la paura di essere giudicati e porta ad evitare le occasioni di contatto sociale, fino a far raggiungere in molti casi una condizione di vera e propria depressione. L'argomento è stato trattato al Congresso della Società italiana di psicopatologia.

26 febbraio[modifica]

  • Brasile: Tragico bilancio per il carnevale di Rio de Janeiro. Secondo un dispaccio Ansa da San Paolo, sono ottantasette le persone assassinate quest'anno durante i tradizionali festeggiamenti: si tratta di un triste record che si affianca a quello delle rapine compiute a danno dei turisti, aumentate in maniera considerevole. Contestualmente, nei tre giorni di follia dovuta al carnevale, si è registrato un aumento anche negli incidenti stradali (più di duemila, con oltre centoventi vittime).
  • Bosnia-Erzegovina: Un aereo con a bordo il Presidente Macedone w:Boris Trajkovsky e altre otto persone si è schiantato in un'area montuosa della Bosnia meridionale nei pressi di Stolac, dove era diretto. I resti del velivolo sono stati ritrovati: secondo fonti ufficiali di Sarajevo non vi sono superstiti.(AGI)
  • Città del Vaticano: "Volemese bbene e damose da fà ... semo romani". Con queste parole, che sarebbero piaciute al Belli, un sorridente Papa Giovanni Paolo II ha salutato i parroci della Città eterna, ricevuti in udienza per il tradizionale incontro di inizio Quaresima. Karol Wojtila, con queste parole, ha voluto accontentare un sacerdote che lamentava come il Pontefice salutasse in tutte le lingue eccetto quella della città di cui è vescovo.

25 febbraio[modifica]

  • Gran Bretagna: Tredicimila sterline: è il prezzo a cui è stata battuta una lettera spedita al nipote da una passeggera di prima classe del Titanic il 10 aprile del 1912. Alice Lenox-Conyngham stette a bordo solo limitatamente al tratto tra il porto di Southampton e quello di w:Cherbourg e adoperò la carta intestata della "White Star Line RMS Titanic" per descrive al nipote, a Cambridge, la nave sulla quale si trovava: "è un luogo enorme - scrisse - con cinque piani, salotti immensi, stanze da pranzo, piscine e palestre, e anche una banda che suona". (BBCNews)

24 febbraio[modifica]

  • Italia: Un aereo da turismo CESSNA con sei sanitari a bordo in volo da Roma verso Cagliari per trasportare un cuore destinato ad un trapianto, è precipitato poco prima dell'arrivo. Nessun superstite. L'organo, espiantato da una donna di 44 anni, era destinato ad un paziente cagliaritano di 52. (l'Unità)
  • Haiti: Dopo la repressione degli scontri nella capitale Port-Au-Prince da parte delle forze fedeli al Presidente Jean-Bertrand Aristide e la presa della città di Cap-Haitien, prosegue l'avanzata dei ribelli ostili al governo che hanno ormai totalmente in mano il nord del paese (BBC). La rivolta contro Aristide, eletto nel novembre del 2000, è iniziata il 5 febbraio ed ha già causato la morte di oltre cinquanta persone. Gli Stati Uniti hanno inviato sull'isola un reparto di circa cinquanta marines a tutela della loro ambasciata mentre la Francia ha richiamato in patria i propri cittadini. (CNN)

23 febbraio[modifica]

  • Iraq: Attentato suicida contro un commissariato di polizia in un quartiere Kirkuk, nel nord del Paese. Due kamikaze si sono fatti esplodere con una autobomba contro la stazione affollata di agenti e civili. I morti sono tredici inclusi i due attentatori; più di quaranta i feriti. L'attentato è coinciso con l'arrivo a Baghdad del segretario alla Difesa USA Donald Rumsfeld.(Asca)
  • Italia: In autostrada come in pista, con l'ebbrezza di essere guidati da una safety car. Accadrà d'ora in poi, almeno in via sperimentale, su un tratto dell'autostrada A4 Brescia-Padova. In caso di nebbia, gli automobilisti saranno guidati a 50 km/h da un macchina-guida dotata di barra luminosa con la scritta "Follow Me" ("Seguimi"). L'iniziativa rientra nel piano "Infonebbia" progettato dall'ANAS. Le safety car in servizio saranno due, collegate con la centrale operativa.

22 febbraio[modifica]

21 febbraio[modifica]

  • Iraq: Due membri dell'Icrc (Comitato Internazionale della Croce Rossa), fra cui uno medico, hanno visitato oggi nel luogo in cui è detenuto l'ex raìs di Baghdad, Saddam Hussein. Sull'esito della visita - tesa ad accertare le condizioni sia cliniche che mentali dell'ex dittatore| - nulla è trapelato. I due delegati della Croce Rossa hanno fatto sapere che, secondo il consueto protocollo, "riferiranno direttamente alla coalizione". Non è stato possibile sapere neppure dove Saddam sia rinchiuso. La notizia dell'avvenuta visita è stata data ad Hamman dagli stessi esponenti dell'Icrc appena rientrati nella capitale giordana.
  • Brasile: Apertura del Carnevale di Rio funestata da fatti di sangue (due persone morte accoltellate) ma anche caratterizzata dall'impegno civile contro la pedofilia. Nel festoso corteo che muoveva a ritmo di samba uno striscione recitava perentorio in lingua inglese: "Children Are Not Toys" ("I bambini non sono giocattoli").
  • Brasile: Un autobus di linea fra Fortaleza e Salvador (Stato di Bahia) è precipitato in un lago artificiale del nord-est del Paese. Le vittime potrebbero essere almeno quaranta. (BBC News)
  • Louisiana: In un'altra sciagura accaduta nei pressi di Venice, nel delta del Mississippi, sono disperse cinque persone, cioè i membri d'equipaggio di un battello adibito al rifornimento delle piattaforme petrolifere affondato subito dopo essere venuto a collisione con un mercantile.
  • Inghilterra: John Charles, popolare centravanti degli anni '50 e '60 della Juventus e della Roma|, è morto all'ospedale di Wakefield dove era ricoverato da qualche tempo. Aveva 72 anni e molti appassionati di calcio non più giovani lo ricordano con l'appellativo di gigante buono per lo straordinario fair-play che lo contraddistingueva, sul campo e fuori. Charles era stato colpito da aneurisma all'aorta mentre si trovava a Milano per registrare un suo intervento ad una trasmissione sportiva.

20 febbraio[modifica]

  • Brasile: Primo caso al mondo di clonazione di un vitello da una mucca già clonata. L'annuncio viene dagli scienziati brasiliani secondo i quali il governo del Paese sudamericano intende incentivare in maniera massiccia le esperienze di clonazione al fine di migliorare il patrimonio genetico degli allevamenti locali di bestiame. (SwissInfo)

19 febbraio[modifica]

  • Internet/1 - USA - L'indice di Google ha raggiunto i sei miliardi di voci, di cui oltre quattro miliardi di sole pagine web. Lo sforzo della società californiana è ora rivolto ad implementare il database immagini, il cui indice ha peraltro ormai toccato gli 880 milioni di unità. (BBC online)
  • Internet/2 - Italia - Sicurezza informatica sempre più al centro dell'attenzione: lo scorso anno sono state in Italia circa 200 mila le denunce per frodi online; si calcola che ognuna di esse abbia fruttato almeno cento euro. Le truffe su w:internet avvenivano prevalentemente attraverso collegamenti effettuati all'insaputa degli utenti verso numeri telefonici a tariffa maggiorata. (Sito Polizia di Stato)

18 febbraio[modifica]

  • Iran: Sarebbe di circa trecento morti ed altrettanti feriti - secondo stime diffuse da fonti ufficiose di Teheran - il bilancio della sciagura accaduta nella stazione di Khayyam: quarantotto vagoni di un convoglio ferroviario carico di fertilizzanti|, petrolio, zolfo e cotone - messosi in movimento da solo - si sono rovesciati deragliando e provocando dapprima un incendio e quindi una violenta deflagrazione. L'esplosione, udita a 75 km. di distanza, è stata paragonata a quella di un terremoto pari a 3,6 gradi della Scala Richter.
  • Italia: Nove pagine scritte a mano sui fogli bianchi del suo passaporto spiegano la fine della vicenda umana di Marco Pantani, il popolare pirata del ciclismo morto il 14 febbraio, di cui si sono svolti oggi i funerali. "Mi sento umiliato. Ho perso ogni voglia ed ogni speranza", scrive Pantani in questa sorta di testamento spirituale. E aggiunge: "Come fai, poi, a non farti male. È giusto che ci siano regole sportive, ma dovrebbero valere ed essere uguali per tutti".

17 febbraio[modifica]

  • Belgio: Allarme in una stazione della metropolitana di Bruxelles per il timore della presenza di antrace o sostanza tossica similare presso una cabina telefonica. Si trattava in realtà di zucchero, peraltro di qualità molto fine, caduto probabilmente dai croissant di alcuni pendolari. Il rinvenimento della polverina ha costretto la polizia ad evacuare la zona della Schuman Station. Dai primi rilievi si è capito però che si trattava di un falso allarme. Lo stato di allerta in Belgio è cresciuto dopo l'invio, nei mesi scorsi, di lettere-bomba al presidente della Commissione europea Romano Prodi e ad altri europarlamentari.
  • Gambia: Importanti giacimenti di petrolio sarebbero stati scoperti nell'Oceano Atlantico al largo delle coste del Gambia. La notizia è stata data dal presidente della nazione africana, Yahya Jammeh secondo il quale il ritrovamento aiuterà a risolvere i problemi economici del Paese. A fare la scoperta sarebbe stata una compagnia petrolifera occidentale della quale non è stato fatto il nome.
  • USA: Un rilevatore di impronte cerebrali (il "Brain Fingerprinting"), realizzato nei laboratori della società omonima statunitense, potrebbe - una volta superati i test sperimentali - contribuire ad inchiodare pericolosi criminali o aiutare innocenti ad essere assolti. L'apparecchio, la cui funzionalità è peraltro ancora controversa, sarebbe in grado di leggere gli stimoli elettrici involontari prodotti dal cervello sollecitato dalla visione di immagini. Test di funzionalità sono già stati condotti dall'FBI. (approfondimento su BBC News)
  • Inghilterra: Il Club dei bevitori solitari ha trovato il suo Sgt. Pepper. Grazie alla rete|. Un intraprendente webmaster londinese ha fondato un sito internet che, dietro un corrispettivo di cinque sterline al mese, mette in contatto persone che desiderano trascorrere del tempo in compagnia al pub davanti ad un boccale di buona birra. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il Regno Unito resta ben indietro in Europa nella classifica del consumo di bevande alcoliche. (vedi sito drinkingbuddys)

16 febbraio[modifica]

  • Italia: A stroncare la vita del campione del ciclismo Marco Pantani sarebbero stati un edema polmonare ed un edema al cervello. Queste le risultanze - per le quali occorrerà attendere ancora per una conferma - dell'autopsia compiuta oggi nell'ospedale di Rimini.
  • Inghilterra: caffè sul lavoro? Meglio di no. Secondo uno studio dell'Università di Bristol - basato su test compiuti su trentadue impiegati di entrambi i sessi - la tazzina della corroborante bevanda posata sulla scrivania dell'ufficio non agevolerebbe maggiore concentrazione e produttività, anzi. Maggiormente per il personale maschile, meno per quello femminile, l'assunzione di caffè sul posto di lavoro aumenterebbe lo stress sfavorendo contestualmente una buona resa nelle mansioni, sia da singoli che di squadra. (la notizia sul sito della Bristol University)

15 febbraio[modifica]

  • Belgio: il mondo dello sport, e del ciclismo in particolare, piange, assieme a quella di Marco Pantani, la morte di un altro corridore: il ventunenne belga Johan Sermon, deceduto nel sonno e per cause naturali. Il giovane ciclista era stato appena sottoposto ad esami di controllo che non avevano rivelato però alcuna anomalia.
  • Russia: secondo le autorità di Mosca sono diciassette le persone ancora disperse nel disastro al parco acquatico Transvall di Jasenevo. Nel crollo del tetto della piscina - dovuto forse ad un cedimento strutturale - sono morte almeno ventisei persone (fra cui alcuni bambini presenti ad una festa di compleanno) mentre oltre cento sono rimaste ferite più o meno gravemente.
  • Pechino: Sono più di novanta le vittime di due incendi scoppiati in altrettante città della Cina. A Jilin, nel nord-est del Paese, cinquantatré persone sono morte a causa delle fiamme divampate in un centro commerciale (oltre settanta i feriti); altre trentanove hanno perso la vita per un incendio scoppiato in un tempio a Haining City, nella provincia orientale dello Zhejiang.

14 febbraio[modifica]

  • Italia: l'ex campione di ciclismo Marco Pantani è stato trovato morto nella stanza di un residence di Rimini nel quale si era trasferito da qualche tempo. A scoprire il corpo senza vita del popolare pirata, da tempo affetto di una grave forma depressiva, è stato il personale dello stesso residence.
  • Iraq: un commando armato ha compiuto un attacco terroristico a Falluja prendendo di mira il municipio e la sede della polizia. Il bilancio dell'attentato è di almeno 21 morti e 35 feriti.
  • Italia: bacio di San Valentino quasi da Guinness dei primati: 1.800 coppie si sono scambiate a Roma un bacio collettivo per sostenere la proposta di legge sul "Patto civile di solidarietà" che appoggia le unioni delle coppie di fatto. A superare - in termini numerici - il bacio romano è stato quello che si sono scambiate simultaneamente per dieci secondi a Manila (Filippine) ben cinquemila coppie.

13 febbraio[modifica]

  • USA: Microsoft annuncia che parti del codice sorgente di Windows NT e Windows 2000 sono state rese disponibili illegalmente su Internet. Non è noto quanti ne siano entrati in possesso.

12 febbraio[modifica]

  • Europa: Secondo una ricerca Forrester i paesi che hanno registrato il maggior incremento a livello Europeo nell'uso di Internet sono Italia, Francia e Spagna, che riducono quindi il gap che li divide dalle altre nazioni. Rimane comunque grande, nei tre paesi, la differenza nella diffusione della Rete tra i più giovani e i meno giovani.

11 febbraio[modifica]

  • Italia: il ministro dell'Innovazione tecnologica Lucio Stanca ha reso noto che nel 2003, per la prima volta, in Italia sono stati venduti più PC (3.658.088) che televisori (3.529.000). Per l'anno prossimo si prevede che il divario sia destinato ad aumentare.
  • Italia: Ordinanza di custodia cautelare in carcere - l'accusa è bancarotta fraudolenta - per il finanziere Sergio Cragnotti. Il provvedimento riguarda anche il figlio e il genero del finanziere. La magistratura di Roma sta indagando da tempo sul fallimento del gruppo alimentare Cirio, decretato nel novembre 2002.
  • Medio Oriente: Una incursione dell'esercito israeliano nella striscia di Gaza ha provocato la morte di quattordici palestinesi (fra cui tre bambini). I soldati israeliani hanno affermato di essere stati attaccati e di essersi limitati a rispondere al fuoco. Opposta la versione fornita dai palestinesi che accusano i militari di Israele di aver attaccato un posto di blocco della polizia sparando per primi. Gli scontri, durati alcune ore, sono avvenuti a Shjaya, alla periferia di Gaza City. Tra le vittime vi sarebbe un capo militare di Hamas, w:Hani Abu Askilah.
  • Iraq: Nuovo attentato terroristico a Baghdad. Un kamikaze si è fatto esplodere su una auto-bomba carica con almeno 250 kg. di esplosivo provocando la morte - stima provvisoria - di 30/40 persone e il ferimento di molte altre. L'attentato è avvenuto vicino all'aeroporto della capitale, dove si trova un centro di reclutamento del nuovo esercito iracheno.

10 febbraio[modifica]

  • Russia: Si è fatto vivo Ivan Rybkin, avversario liberale (sfavorito, secondo i sondaggi) di Vladimir Putin alla corsa per le prossime elezioni presidenziali, dato come misteriosamente scomparso dal 5 febbraio. Con una telefonata all'agenzia di stampa "Interfax" ha tranquillizzato tutti dicendo di aver trascorso questi giorni in una breve vacanza assieme ad amici a Kiev e che, in assenza di giornali e televisione, non poteva essere al corrente del putiferio scatenato.
  • Iraq: L'esplosione di una auto-bomba vicino ad una stazione di polizia ha causato la morte di oltre 45 persone e il ferimento di almeno 150; l'attentato è stato compiuto a Iskandariya, 40 km. a sud di Baghdad. In un secondo attentato alla periferia della capitale irachena, sono morti altri quattro poliziotti: una mina ha fatto saltare l'auto sulla quale viaggiavano. Salirebbe così a più di seicento il numero dei poliziotti iracheni morti dalla caduta di Saddam Hussein. Secondo fonti statunitensi dietro gli attentati odierni potrebbe esservi la mano di Al-Qaeda.

9 febbraio[modifica]

  • Turchia: Dopo il ragazzo sedicenne salvato miracolosamente ieri, dalle macerie del palazzo di undici piani crollato il 2 febbraio a Konya (Turchia centrale), è stata estratta ancora viva - a distanza di sei giorni - una donna di ventiquattro anni. Individuata grazie a sofisticate apparecchiature elettroniche, la giovane è parsa in discrete condizioni. Intanto il bilancio del disastro è salito a 75 morti e 55 dispersi.
  • Russia: Ancora ignota la sorte di Ivan Rybkin, il candidato in corsa per il Cremlino del quale da quattro giorni non si hanno notizie. La polizia moscovita ha fatto sapere che le indagini vanno avanti, nonostante le prime indagini sulla misteriosa scomparsa si siano rivelate infruttuose.
  • USA: Bloccata in extremis una condanna a morte in California, la prima da due anni a questa parte. L'esecuzione, in programma per il 10 febbraio, aveva già avuto l'approvazione del governatore Arnold Schwarzenegger, ma la decisione - appunto all'ultimo minuto - della Corte d'appello di riaprire il caso di un uomo di 46 anni, accusato di aver ucciso nel 1983 fa quattro persone, ha portato alla sospensione della pena capitale per iniezione letale.

8 febbraio[modifica]

  • Turchia: Un giovane di sedici anni è stato tratto in salvo dalle macerie del palazzo di undici piani crollato il 2 febbraio scorso nella città di Konya, nella Turchia centrale. Ai soccorritori ha detto di essere riuscito a resistere tutto quel tempo perché sentiva vicine le loro voci e di avere dormito a lungo. Il bilancio del sinistro - per il quale è stato incriminato l'architetto che aveva progettato l'edificio - è di sessantasei morti accertati mentre altrettanti risultano i dispersi. (http://www.repubblica.it/2004/b/sezioni/esteri/konya/estratto/estratto.html particolari)
  • USA - Il senatore John Kerry sbaraglia il campo e continua a raccogliere consensi nella corsa per la nomination del Partito Democratico alle elezioni presidenziali statunitensi di novembre. Dopo il successo ottenuto nelle primarie del Michigan e nello Stato di Washington, è ora dato favorito anche nel Maine, in Virginia e nel Tennessee. Secondo quanto riporta il periodico Newsweek, intanto, un sondaggio rileva come la popolarità del presidente in carica Bush sia in calo, posizionandosi al minimo storico del mandato: 48 per cento.
  • Israele - Si accentua lo stato d'allerta in seguito alle minacce di ritorsione pronunciate dalla Intifada armata dopo il raid compiuto sabato da un elicottero Apache israeliano nella striscia di Gaza; un razzo lanciato dall'elicottero aveva causato la morte di un dirigente palestinese e di un ragazzo di dodici anni appena uscito da scuola. Secondo fonti israeliane i servizi di sicurezza sarebbero al corrente di una cinquantina attentati in corso di preparazione da parte della Jihad. (approfondimento)
  • USA: La paura per la cosiddetta influenza dei polli che ha colpito finora la sola area indocinese si estende anche agli Stati Uniti|. Un nuovo virus che colpisce questi animali - di tipo H7 (quindi differente dal temuto N5H1) - è stato scoperto in una fattoria del Delaware. Oltre dodicimila i polli messi in quarantena e che probabilmente saranno abbattuti. Le autorità sanitarie statunitensi escludono comunque ogni rischio di contagio per gli esseri umani. (approfondimento)

6 febbraio[modifica]

  • Russia: Sono trentanove i morti e più di cento i feriti dell'attentato terroristico compiuto da un o una kamikaze in piena ora di punta in un tunnel della metropolitana di Mosca. Il movimento indipendentista ceceno, subito indicato dal Cremlino come possibile autore dell'accaduto, ha smentito per bocca del suo leader Aslan Maskhadov ogni responsabilità.
  • Vietnam/2: Mentre si registra una nuova vittima del virus (il totale dei morti sale così ad una ventina), l'epidemia che ha colpito il sud-est asiatico viene associata sempre più alla pandemìa del w:1918 che causò venti milioni di morti (più delle vittime della prima guerra mondiale). Secondo la rivista scientifica "Science", il virus del w:1918 e quello attuale (sebbene differenti, H1 il primo, H5 l'attuale) avrebbero una proteina in comune.
  • Italia: L'attuale dispersione scolastica non rassicura né genitori né insegnanti, né, probabilmente, neppure gli stessi studenti. Secondo una indagine del Ministero dell'Istruzione solo il 72-73% degli iscritti alle scuole medie superiori giunge al conseguimento del diploma; in Europa, peggio degli studenti italiani fanno solo quelli di Portogallo e Grecia, mentre i più virtuosi sembrano essere i giovani di Francia e Gran Bretagna. L'obiettivo che in base ad accordi europei la scuola italiana si prefigge di raggiungere entro il 2010 è quello di una riduzione della dispersione scolastica a dieci punti percentuali.

5 febbraio[modifica]

  • Italia: Incidente stradale nel cuore della Ciociaria: un pullman delle linee laziali "Cotral" carico di studenti e lavoratori pendolari precipita, per evitare uno scontro con un camion, in una scarpata lungo la superstrada che unisce Sora a Cassino (Frosinone). Nell'incidente muore una donna di 48 anni. Oltre trenta i feriti.

4 febbraio[modifica]

2 febbraio[modifica]

  • Germania: Il timore di un diffondersi del virus H5N1 interessa ormai anche l'Europa. Due donne tedesche sono infatti sotto esame in una clinica specializzata in malattie tropicali di Amburgo: una perché si teme possa avere contratto il virus durante un viaggio in Thailandia; l'altra per avere avuto contatti con la prima. Le autorità sanitarie tedesche, quanto mai prudenti, tendono a smorzare ogni allarmismo.
  • Texas: Con un punto decisivo messo a segno su calcio piazzato a pochi istanti dal termine dell'incontro, i New England Patriots si sono aggiudicati, per la seconda volta in tre anni, la finale di Houston della National Football League. Il XXXVIII Super Bowl (blindato per paura di attentati terroristici, ma visto in TV da 120 milioni di spettatori) si è concluso sul risultato di 32 a 29; a uscire sconfitti sono stati i Carolina Panthers, che solo nelle ultime battute hanno ceduto sia pure con onore. Come già nella finale del 2001, la giocata vincente per i "Patriots" è venuta dal giocatore italo-americano Adam Vinattieri. (sito ufficiale del Superbowl)
  • California: Il Mars Rover Opportunity ha iniziato a muoversi sul pianeta Marte dimostrandosi all'altezza del gemello Spirit che si trova attualmente in una parte opposta del pianeta rosso; mossi i primi passi, ha iniziato la sua missione esplorativa inviando al centro spaziale di Pasadena le prime, nitidissime immagini che mostrano chiaramente - sia pure in semplice bianco e nero - la traccia lasciata dalle sue ruote. (sito ufficiale della missione)

1 febbraio[modifica]

  • Arabia Saudita: Circa duecentocinquanta fedeli di religione musulmana muoiono, calpestati dalla folla, durante il rituale della "lapidazione del Maligno" al pellegrinaggio annuale alla Mecca.
  • Iraq: Attentato terroristico contro le sedi dei due partiti curdi a Erbil, nel Kurdistan iracheno. Due kamikaze hanno preso di mira i locali del Partito democratico (Pdk) e dell'Unione patriottica del Kurdistan (Puk) in quel momento affollati per la festività islamica "Aid al-Adha" ("Festa del sacrificio"). Secondo la CNN (vedi), i morti sono almeno cinquantasei mentre secondo fonti curde ammontano a più di cento. Altrettanti sono i feriti. Fra le vittime dell'attentato vi sarebbero anche il governatore della regione, alcuni ministri del governo locale e alti funzionari. Sospettato dell'attentato è il gruppo estremista Ansar al-Islam legato all'organizzazione terroristica Al-Qaeda di Osama Bin Laden.

Per le notizie dei mesi precedenti vedi archivio: