Beagle chiama soccorso per il suo padrone

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Parigi, 18 luglio 2006

Kevin Wever, americano 37enne tutt'ora residente a Parigi, durante uno choc iperglicemico, è stato salvato dal suo cane, Belle, un beagle di 3 anni.

Dei beagle

Il padrone aveva insegnato a Belle non solo a fare ciò che è di consueto per un cane, come prendere un bastone e riportarlo, ma anche ad essere un "infermiere" pronto ed intelligente: Kevin, essendo diabetico, aveva pensato, che nell'eventualità di uno choc o di una crisi diabetica, Belle potesse aiutarlo, annusando e leccando il naso del padrone per capire il livello dello zucchero presente nel sangue.

Al beagle non era stato insegnato solo questo: nel caso che lo zucchero nel sangue fosse stato troppo alto, doveva prima guaire in un certo modo e dare un colpetto alla gamba di Kevin e poi digitare il 911 per chiamare i soccorsi medici.

Un beagle seduto

Queste manovre sono servite a salvare la vita al padrone 2 giorni fa, quando, in preda ad uno choc, Kevin è caduto a terra e non riusciva a rialzarsi. I soccorsi, arrivati poco dopo essere stati avvertiti dal cane, sono entrati da una finestra dell'appartamento ed hanno portato Kevin all'ospedale.

Fonti