Bormio: Paris vince la libera: quarto successo sulla Stelvio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

27 dicembre 2019

Il tabellone di Bormio segna Dominik Paris in testa alla gara.

Dominik Paris ha vinto la discesa libera di Coppa del Mondo a Bormio disputata sulla Stelvio, la pista nota per essere la tecnica e difficile di tutto il circuito mondiale. Lo sciatore italiano ha realizzato il tempo di 1'49"56, precedendo lo svizzero Beat Feuz (1'49'95) e l'austriaco Matthias Mayer.

Grazie al risultato di oggi, Paris ha raggiunto il secondo posto in classifica generale di Coppa del mondo, 30 punti dietro a Henrik Kristoffersen, al comando la con 376 punti. Per il carabiniere è stata la vittoria numero 17 in Coppa del Mondo, la quinta sulle nevi di Bormio, che ospiteranno le gare maschili di sci alpino dei w:Giochi olimpici del 2026. Con il secondo posto Beat Feuz resta primo nella classifica di specialità.

Al termine della prova Paris ha dichiarato "Quando si ottengono questi risultati, è più bello ancora cercare il limite. Ogni gara è una nuova sfida, io metto tutto in pista per fare il meglio possibile, non si sa mai come va a finire e questo è il bello dello sport. Mi sento un po' il padrone di questa pista, su questo tracciato è come se fossi veramente a casa mia".

La discesa libera odierna era originariamente programmata per il 21 dicembre in Val Gardena, ma il maltempo ne ha impedito la partenza. Grazie all'intenso lavoro degli organizzatori, è stato possibile realizzare il recupero in Valtellina sulla Stelvio con partenza ribassata a 2155 metri slm in località "La Rocca" ed un percorso di 2.950 metri.

Domani sempre a Bormio si disputerà una seconda discesa libera mondiale, con partenza classica e tracciato di 3.270 metri.

Fonti[modifica]