Questa pagina è protetta

Campioni d'Europa! L'Italia trionfa a Euro 2020

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 12 luglio 2021

Nella notte di Wembley, non sono bastati 120 minuti per assegnare il titolo di campione d'Europa. Dopo la lotteria dei calci di rigore, l'Italia si laurea campione d'Europa per la seconda volta nella propria storia, avendo ragione della nazionale inglese grazie alle parate di Gianluigi Donnarumma, eletto poi miglior giocatore del torneo. La finale comincia nel peggiore dei modi per gli azzurri, sotto di un gol dopo due minuti di gioco per la rete siglata da Luke Shaw. L'Inghilterra gioca molto coperta e l'Italia soffre, soprattutto nel primo tempo, dove solo un'azione personale di Chiesa mette in apprensione la retroguardia inglese. Nella ripresa, Mancini cambia: fuori Barella e Immobile e dentro Cristante e Berardi. Al 67' l'Italia pareggia: da una mischia in area, sugli sviluppi di un corner, Bonucci risolve mettendo in rete da pochi passi. La situazione di parità si protrae fino al novantesimo e non si sblocca nemmeno dopo i tempi supplementari. Ai tiri dal dischetto sbaglia Belotti per gli azzurri, mentre per l'Inghilterra sbaglia Rashford, che coglie il palo. Gli inglesi falliscono poi il quarto rigore con Sancho, ma Jorginho si fa parare il rigore decisivo. All'ultima tornata sul dischetto si presenta Saka; Donnarumma neutralizza rendendo così l'Italia campione d'Europa dopo 53 anni dall'ultimo trionfo in questa competizione. Mancini e Vialli si abbracciano in lacrime e in Italia si festeggia per le strade.

Tabellino

ITALIA: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson (13' sts Florenzi); Barella (9' st Cristante ), Jorginho, Verratti (6' pts Locatelli); Chiesa (40' st Bernardeschi), Immobile (9' st Berardi), Insigne (1' pts Belotti). Allenatore: Mancini

INGHILTERRA: Pickford; Walker (14' sts Sancho), Stones, Maguire; Trippier (25' st Saka), Philips, Rice (29' st Henderson - 14' sts Rashford), Shaw; Mount (9' pts Grealish), Sterling; Kane. Allenatore: Southgate

Arbitro: Kuipers (Paesi Bassi)

Spettatori: 67.173

Marcatori: 2' Shaw, 67' st Bonucci

Rigori: Berardi (gol), Kane (gol), Belotti (parato), Maguire (gol), Bonucci (gol), Rashford (palo), Bernardeschi (gol), Sancho (parato), Jorginho (parato), Saka (parato)

Fonti