Canada: muore a 102 anni il giornalista sportivo Milt Dunnell

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 4 gennaio 2008

Milt Dunnell, giornalista sportivo canadese, conosciuto per il suo lavoro nel Toronto Star, il giornale canadese di maggior diffusione, è morto quest'oggi all'età di 102 anni.

Nato il 24 dicembre 1905 a St. Marys, nell'Ontario, Dunnell entra nel mondo del giornalismo negli anni '20 lavorando allo Stratford Beacon Herald, diventandone il direttore della redazione sportiva. Cominciò a lavorare allo Star nel 1942, diventando responsabile dello sport sette anni più tardi. Scrisse articoli sportivi per tutta la sua carriera, durata oltre mezzo secolo, per poi cominciare a diminuire la sua produttività negli ultimi anni. Nel 1990, scriveva ancora tre colonne al giorno, pur avendo già 94 anni.

Nella sua lunghissima carriera, Dunnell coprì molti eventi, incluse le Olimpiadi dal 1952 al 1968 (Helsinki, Melbourne-Stoccolma, Roma, Tokyo, Città del Messico) e numerosi altri eventi, compreso il Kentucky Derby.


Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Sportswriter Milt Dunnell dies at 102, pubblicato su Wikinews in inglese.

Nel 1988 (all'età di 83 anni) ricevette il Jack Graney Award per il suo contributo al baseball nel Canada. Nel 1991, fu inserito nella Canadian Horse Racing Hall of Fame e anche nella prestigiosa Canadian Sports Hall of Fame.

La città di Toronto gli ha dedicato un campo da baseball (il cosiddetto "diamante") poco più di un anno fa, il 10 giugno del 2006, in una cerimonia alla quale aveva lui stesso partecipato, a discapito dei 100 anni compiuti.