Questa pagina è protetta

Capitano dell'esercito italiano ferito in Libano

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

23 luglio 2006

Gz-map.png

Segui lo speciale Crisi in Medio Oriente 2006
su Wikinotizie.

Sono gravi le condizioni di Roberto Punzo, capitano dell'esercito italiano, colpito nel primo pomeriggio, da un colpo di arma da fuoco. L'ufficiale, che si trovava come osservatore nella zona, sarebbe stato colpito da una postazione di Hezbollah. Punzo è stato prelevato dai militari israeliani, che lo hanno soccorso e portato all'ospedale di Haifa.

Il capitano Punzo è al servizio delle Nazioni Unite nell'ambito del programma UNTSO (United Nations Truce Supervision Organization), la più vecchia fra le missioni dell'ONU. Costituito nel 1948 con la risoluzione 50, l'UNTSO vigila sul rispetto dei trattati stipulati separatamente fra Israele, Siria, Egitto e Giordania, e sul rispetto del cessate il fuoco sul Golan e sul Canale di Suez, così come stabilito dopo la guerra arabo-israeliana del 1967.

Fonti