Caserta: ordigno esplode in un liceo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

4 aprile 2006

Poco dopo le dieci, un ordigno è esploso all'interno di uno dei bagni del Liceo scientifico "Enrico Fermi" di Aversa (Caserta). L'esplosione, ragionevolmente imputabile ad una "bomba carta", ha coinvolto parte del piano terreno dell'istituto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e uomini della Polizia di Stato.

Cinque studenti hanno riportato contusioni e leggere escoriazioni.

Scartata l'ipotesi dell'attentato terroristico, dopo gli interrogatori cui sono stati sottoposti studenti, professori, personale non docente e genitori, gli uomini del Commissariato di Aversa hanno escluso anche la possibilità che l'episodio sia correlato alla criminalità organizzata.

Fonti