Vai al contenuto

Caso Forti, Meloni: "Chico tornerà in Italia"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

sabato 2 marzo 2024

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Chico Forti.

Ad annunciarlo è stata la Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, con un videomessaggio diffuso sui social registrato a Washington, luogo dove poco prima della registrazione del videomessaggio, ha firmato l'autorizzazione al trasferimento in Italia di Chico Forti, dopo quasi 24 anni di carcere negli Stati Uniti d'America.

Chi è Chico Forti?[modifica]

Foto segnaletica di Chico Forti

Chico Forti, pseudonimo di Enrico Forti, è stato un velista e produttore televisivo italiano. È comunemente noto per essere stato condannato negli Stati Uniti d'America nel 2000 per l'omicidio di Dale Pike, figlio di Anthony Pike, dal quale Forti stava acquistando il Pikes Hotel a Ibiza. Pike è stato trovato assassinato sulla spiaggia di Sewer Beach a Miami.

Forti ha sempre dichiarato di essere vittima di un errore giudiziario, ma si è sempre rifiutato di pubblicare il verbale del processo.

Precedenti tentativi di trasferimento in Italia[modifica]

Il 23 dicembre 2020 il ministro degli affari esteri italiano Luigi Di Maio ha annunciato che il governatore della Florida Ron DeSantis ha accolto con riserva l'istanza di Chico Forti di avvalersi dei benefici previsti dalla CEDU, con la possibilità di essere trasferito e scontare la pena in Italia L'annuncio non ebbe però seguito: il governatore DeSantis non ha sottoscritto i documenti necessari al trasferimento dopo avere ricevuto il report del criminologo Marco Strano.

Fonti[modifica]