Cicogne sui tralicci ferroviari novaresi. La TAV: "devono andarsene"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Novara, 27 luglio 2006

La loro casa è su un traliccio della linea ferroviaria Novara-Rho, in prossimità della stazione di Romentino (No), che prossimamente dovrà essere abbattuta per far posto ai T.A.V.. Sono sotto sfratto, perciò, alcune cicogne, residenti da pochi giorni nella loro nuova dimora, che la LIPU sta difendendo per poter permettere «la nidificazione della cicogna bianca in questa zona».

Massimo Soldarini, della direzione nazionale LIPU, sottolinea che la splendida specie potrebbe nidificare anche grazie a poco e chiede pertanto alla rete Ferroviaria Italiana di non abbattere anche solo tre pali della vecchia linea.

Una coppia delle cicogne che sono ora sotto sfratto, erano state mandate via dalla T.A.V. senza alcun pretesto già alla fine di giugno, ma adesso sono tornate con i piccoli e la LIPU sta combattendo soprattutto per questi.

Fonti