Cimbergo: nuove scoperte all'interno del castello

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 27 luglio 2009

Panorama di Cimbergo e del suo Castello


Gli scavi che da un paio di mesi interessano il Castello di Cimbergo, in Valle Camonica, stanno riportando alla luce una serie di importanti reperti che l'ultimo restauro non aveva individuato.

La campagna scavi organizzata dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici della Regione Lombardia e commissionata dal Consorzio della Riserva naturale Incisioni rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo ha infatti scoperto, sotto solamente una trentina di centimetri di terreno, una serie di basamenti di strutture murarie che dovevano riempire l'interno della rocca.

Oltre a ciò è riemersa una profonda cisterna al centro della struttura, che le recenti piogge si stanno già occupando di riempire d'acqua. All'interno della vasca è inoltre riemersa un'acquasantiera di grosse dimensioni, che fa pensare all'esistenza di un luogo di culto nella struttura.

Dagli scavi sono però riemersi anche una serie di sepolture per inumazione, rinvenute nel settore settentrionale e orientale, tra le quali alcune d'infanti.

Fonti[modifica]