Questa pagina è protetta

Concertone del 1 maggio a Roma

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Roma, 1 maggio 2006

Come ogni anno, per la quindicesima edizione, a Roma si ripete il classico concerto del 1 maggio per celebrare la festa dei lavoratori. Numerosi gli ospiti della manifestazione condotta da Claudio Bisio, tra cui i Modena City Ramblers, Skin, la Banda Bardò, i Nomadi, Max Gazzè, Caparezza, Ligabue, Alex Britti ed Edoardo Bennato. Il tema della manifestazione è stato "l'evocare" grandi cantautori italiani, e non solo uno come accaduto lo scorso anno (con Enzo Jannacci. Sono stati ricordati sia cantautori in vita, come Francesco Guccini, che autori scomparsi, come Pierangelo Bertoli e Lucio Battisti. In piazza San Giovanni moltissimi giovani con bandiere dell'Italia e raffiguranti grandi personaggi come Che Guevara o simboli polititi di sinistra. Come da tradizione, si è cantata Bella Ciao, tipica di ogni concerto del primo maggio.

Il concerto, trasmesso da Rai Tre e da Radio 2, è intitolato "Viva l'Italia", canzone di Francesco De Gregori cantata alle 16.00 da Bisio, accompagnato da Bennato e da Britti. L'evento è stato organizzato dai sindacati CGIL, CISL e UIL. Oltre ai cantanti, presenti alcuni comici di Zelig, trasmissione che conduce Bisio su Canale 5.

Fonti