Coniugi scomparsi in Calabria, fermato il figlio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 9 giugno 2007

Si trova da stamani in stato di fermo il 33enne Pasquale De Marco, figlio della coppia di coniugi calabresi Luigi De Marco e Maria Campisano, scomparsi lunedì scorso dalla loro villetta di Simeri Mari (provincia di Catanzaro), all'interno della quale sono state trovate ampie macchie di sangue, ambienti a soqquadro ed un coltello da sub, anch'esso macchiato di sangue.

Il giovane è trattenuto presso la stazione dei Carabinieri di Sellia Marina, in attesa di essere sentito dal magistrato che coordina le indagini sulla scomparsa della coppia, Antonia Salanida. Al termine dell'interrogatorio, il pubblico ministero deciderà sulla opportunità di adottare provvedimenti contro il ragazzo.

Pasquale De Marco è stato fermato a bordo della Hyundai Accent marrone di proprietà del padre, in sosta presso un distributore di carburante. L'autovettura è stata sottoposta a sequestro al fine di consentire al RIS di compiere approfonditi accertamenti tecnico-scientifici.

Fonti