Creato il pomodoro nero ricco di antociani

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 25 luglio 2008

È stata creata una nuova varietà di pomodoro dal colore quasi nero, senza ricorrere a tecniche di ingegneria genetica: non si tratta quindi di un OGM.

Il frutto dovrebbe combattere l'invecchiamento.

Caratteristiche

Questo ortaggio, ottenuto dall'incrocio di due diverse varietà di pomodoro, è stato chiamato "Sun Black" (sole nero). La sua particolarità consiste nell'essere l'unico pomodoro destinato alla commercializzazione ad essere ricco di antociani, una sostanza utile a rallentare l'accumulo di radicali liberi (e quindi prevenzione delle malattie e miglioramento della qualità del metabolismo) ed è presente in natura nelle bacche dei mirtilli, uva nera, nelle melanzane e altri frutti dalla pigmentazione molto scura. In questo modo un solito pomodoro può racchiudere in sé, in un solo frutto, tante proprietà nutritive molto importanti per la salute.

Nonostante la sua colorazione fuori dal comune il frutto conserva il solito gusto e anche la polpa color rosso.

La ricerca

Nella ricerca sono stati coinvolti la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e gli atenei di Pisa, Modena, Reggio Emilia e Tuscia ed il tutto è stato finanziato dal ministero dell'Università e della ricerca scientifica. Il progetto, denominato "Tom-Anto", punta a combattere l'invecchiamento e cerca anche una possibilità di entrare nel circuito commerciale.

La ricerca dura ormai da due anni.

Commenti

Dal laboratorio sono stati giunti i seguenti commenti: "Il risultato rappresenta una conferma della vitalità della ricerca in Italia. Con circa 150 mila euro messi a disposizione dal ministero dell'Università è stato possibile un risultato che potrebbe modificare in maniera significativa l’alimentazione".

Fonti