Crisi in Medio Oriente: veto degli USA all'Onu

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

14 luglio 2006

Gz-map.png

Segui lo speciale Crisi in Medio Oriente 2006
su Wikinotizie.

Gli Stati Uniti d'America dicono no ad una risoluzione proposta dal Qatar per fermare la spirale di violenza nella Striscia di Gaza, utilizzando il diritto di veto quale membro permanente dell'Onu. Erano due anni che questo non accadeva.

La risoluzione prevedeva che Israele si ritirasse da Gaza, mentre chiedeva ai rapitori del soldato rapito il 25 giugno di rilasciarlo immediatamente e senza porre condizioni. L'ambasciatore statunitense all'Onu, tuttavia, dopo una telefonata alla Casa Bianca ha deciso di porre il veto alla risoluzione, motivando che la risoluzione non risolverebbe la situazione, in quanto nonconsidera il precipitare della situazione anche in Libano.

Intanto il segretario dell'Onu, Kofi Annan, ha deciso di inviare una delegazione in Medio Oriente per parlare con i ministri degli esteri della Lega Araba. Intanto Beirut chiede l'immediato ritiro di Israele e il cessate il fuoco, in quanto, sempre secondo il governo libanese, il Libano si ritrova vittima di una guerra riguardante soltanto israeliani e Hezbollah.

Fonti