Crolla il tetto della fiera, 66 morti in Polonia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

29 gennaio 2006

Il primo bilancio della tragedia è ufficiale: i morti per il crollo del tetto della fiera di Katowice, in Polonia sono 66, di cui alcuni stranieri. Primo bilancio ufficiale, perché i vigili del fuoco polacchi hanno deciso di sospendere le ricerche di superstiti a causa delle avverse condizioni del tempo. I soccorritori hanno infatti lavorato indefessamente durante tutta la notte, ad una temperatura di 15 gradi sotto lo zero. Si dispera, tra l'altro, di trovare sopravvissuti, poiché i cani addestrati allo scopo non ne hanno segnalato la presenza: tuttavia si sta pompando aria calda fra le macerie per evitare che eventuali sopravvissuti muoiano assiderati. Si teme che nello stand vi fossero ben più delle 200 persone recuperate, fra morti e feriti.

La tragedia, la peggiore di tutta la Polonia, secondo le autorità è avvenuta a causa della neve che si è accumulata sul tetto, ma i responsabili della fiera hanno prontamente risposto che la neve era stata regolarmente spazzata.

Il presidente polacco Lech Kaczynski, dopo avere annunciato che si recherà domani nella zona dell'incidente, ha proclamato il lutto nazionale.

Fonti