Dalai Lama: in Tibet violata la tregua olimpica

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 13 agosto 2008
All'incontro con diversi parlamentari francesi durante la sua visita di dodici giorni in Francia per motivi spirituali, il Dalai Lama ha accusato la Cina di aver violato la tregua olimpica in Tibet.

Il senatore Robert Badinter ha raccontato che, quando al Dalai Lama è stato chiesto se la Cina avesse fermato l'oppressione e gli arresti, il leader tibetano ha risposto senza esitazione con un secco «no».

Ha inoltre specificato che, se la Cina vuole entrare a pieno titolo nella comunità internazionale, quest'ultima deve «inserirla nei canoni ordinari della democrazia mondiale».

Fonti