Dilagano le proteste contro il regime in Siria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 28 marzo 2011

Le proteste che sono iniziate qualche settimana fa in Siria, contro il regime del presidente Assad, si stanno diffondendo molto velocemente all'interno del paese arabo. Le città più interessate dalle proteste sono la capitale, Damasco, e la città di Daraa. I ribelli attaccano, bruciano e distruggono immagini, statue e qualsiasi simbolo del potere del regime, al grido di "Siria libera". I ribelli chiedono riforme, più libertà e più democrazia. È previsto un discorso del presidente Assad alla nazione entro due giorni, vengono preannunciate riforme per il paese ma gli oppositori mostrano diffidenza.

Fonti