Disposta la scarcerazione di Ricucci

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

13 luglio 2006

Il Giudice per le indagini preliminari di Roma, Orlando Villoni, ha firmato oggi l'ordine di scarcerazione per l'immobiliarista Stefano Ricucci, da quasi tre mesi ristretto presso il carcere capitolino di Regina Cœli, in quanto coinvolto nell'inchiesta sulla tentata scalata a Rcs. La Procura aveva dato parere favorevole alla scarcerazione, suggerendo però l'adozione degli arresti domiciliari.

Il 22 aprile scorso il magistrato aveva negato all'immobiliarista la revoca delle misure cautelari, i presupposti delle quali sono oggi venuti meno. Ricucci è uscito dal penitenziario romano nel pomeriggio, passando da «una porta secondaria per motivi di viabilità», come ha dichiarato il direttore dell'istituto, Mauro Mariani.

L'immobiliarista era agli arresti dal 18 aprile scorso per aggiotaggio, occultamento e falsità di scritture contabili.

Notizie correlate[modifica]

Fonti[modifica]