Esplode treno carico di gas a Viareggio: decine le vittime e i feriti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 30 giugno 2009

Mappa della stazione di Viareggio

Nel cuore della notte, un treno merci adibito al trasporto di gas è deragliato all'altezza di Viareggio ed in seguito ha preso fuoco. Le fiamme hanno raggiunto due dei quattordici vagoni contenenti gas, che sono esplosi. L'esplosione ha provocato il crollo di due palazzine adiacenti alla stazione. L'incidente sarebbe accaduto nei pressi della stazione di Viareggio attorno alle 23:50.

Il bilancio è gravissimo: attualmente ci sono almeno 22 morti e 16 feriti, a seguito delle ustioni riportate dall'esplosione e 3 dispersi.

I delegati RSU/RLS dell'Assemblea Nazionale dei Ferrovieri hanno affermato che «La rottura di un asse di un carrello del vagone merci è un incidente tipico che non è stato mai tenuto nella giusta considerazione nonostante l'elevatissimo rischio connesso. Esso si è ripetuto innumerevoli volte, sempre fortunatamente con conseguenze meno gravi, da ultimo nei giorni scorsi sempre in Toscana, a Pisa San Rossore ed a Prato».

Gli stessi delegati accusano le Ferrovie dello Stato di aver dirottato tutte le risorse e la tecnologia sul servizio dell'alta velocità abbandonando il resto dei servizi, nello specifico merci e pendolari, con conseguente peggior qualità e minor sicurezza.

Video

Fonti