Fabiano Reffe rinviato a giudizio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 15 gennaio 2008

Con l'accusa di sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, Fabiano Reffe - che ha partecipato alla sesta edizione del reality televisivo "Grande Fratello" - è stato rinviato a giudizio dal Gup del Tribunale di Frosinone, assieme ad altri 17 imputati, quattro dei quali hanno già chiesto di essere ammessi al rito abbreviato. Il prossimo 6 maggio si terrà la prima udienza dibattimentale.

Secondo l'accusa, oltre 100 donne di origine rumena e albanese sarebbero giunte in Italia per essere avviate alla prostituzione in locali notturni laziali. Nell'ambito dell'attività d'indagine, nel luglio 2006 gli inquirenti, nell'ambito dell'operazione "Zeus", avevano già tratto in arresto dodici persone. Tra gli accusati, anche due appartenenti alle Forze dell'ordine.

Fonte