Firenze: ignoti danneggiano il "Ratto di Polissena" nella Loggia dei Lanzi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 9 marzo 2009

Il Ratto di Polissena. In basso a sinistra, la mano danneggiata tra venerdì 6 e sabato 7

Nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 marzo uno o più ignoti hanno danneggiato il Ratto di Polissena, gruppo scultoreo di Pio Fedi risalente al 1855-1865 e situato nella Loggia dei Lanzi, in Piazza della Signoria a Firenze.

La scultura rappresenta Polissena, figura mitologica troiana, nell'atto di venire rapita da Pirro, eroe acheo, per essere sacrificata agli déi: questi ha appena ucciso Polidoro, che si era erto a difesa della sorella Polissena. I vandali, probabilmente arrampicatisi sulla scultura, hanno spezzato il dito mignolo e danneggiato altre due dita della mano sinistra della figura di Polidoro.

Solo verso le ore 8 della mattina di oggi ci si è resi conto del vandalismo, allorquando un volontario dell'associazione che si occupa del controllo giornaliero della Loggia dei Lanzi ha scorto il frammento di dito a pochi passi dalla statua. È scattata la denuncia presso i carabinieri del Comando tutela patrimonio culturale del capoluogo toscano.

L'opera, lievemente danneggiata più volte (nel 1971 e nel 1982 gli ultimi casi) verrà presto riportata alla sua totale integrità. In tempi recenti, nel 2002, era già stata sottoposta ad un restauro.

Fonti